La cultura della sostenibilità è un’esigenza sempre più sentita. Nel 2017 La Lumaca ha educato 65.000 studenti

La diffusione della cultura della sostenibilità ambientale, intesa come stile di vita più in equilibrio con le esigenze del pianeta e dei suoi abitanti, è un’esigenza sempre più sentita dall'intera comunità internazionale.

I dati del National Climatic Data Centre dicono che il 2018 è stato l’anno più caldo di sempre, mentre il luglio 2019 è stato il mese più caldo da 140 anni, con i ghiacci polari ai minimi storici. L’appello, lanciato nell'ambito degli Stati Generali della Green Economy, individua i cambiamenti climatici come la più grave minaccia della nostra epoca. Intanto milioni di giovani in tutto il mondo, attraverso il movimento “Friday for Future”, chiedono un cambio di paradigma per modificare il nostro modello di sviluppo, passando dall'economia lineare all'economia circolare, mentre alcuni stati dell'Asia danno battaglia agli stati occidentali per fargli riprendere migliaia di tonnellate di rifiuti che gli hanno recapitato.

Anche l’Earth Overshoot Day - ovvero il giorno in cui l'umanità consuma interamente le risorse prodotte nell'anno dal pianeta - anticipa sempre più la sua scadenza, ora fissata al 29 luglio 2019: da questo giorno il mondo consuma più di quello che genera.

Educazione ambientale lumaca

In questo contesto l’educazione alla sostenibilità diventa fondamentale per contribuire a diffondere una sensibilità che metta al centro gli impatti dei nostri comportamenti quotidiani e promuova atteggiamenti più consapevoli e rispettosi nei confronti dell’ambiente. Emerge sempre più chiaramente la necessità di sviluppare una coscienza diversa in merito alla strada che il nostro modello di sviluppo ci sta facendo percorrere.

Fare educazione ambientale significa creare consapevolezza del mondo attorno a noi, coltivare la cultura della responsabilità, attivare una sensibilità diversa e più attenta nei confronti del nostro pianeta e del nostro territorio, e creare cittadini, utenti e consumatori più responsabili.

Insegnare quanto con le nostre scelte quotidiane possiamo contribuire a migliorare o anche peggiorare il mondo il cui viviamo e in cui vivranno i nostri figli è un modo per cambiare il mondo.

La Lumaca ha da sempre questa missione, cioè quella di contribuire a rendere migliore il territorio in cui viviamo, proprio per questo è impegnata da oltre 40 anni nel progettare e realizzare percorsi di educazione alla sostenibilità ambientale. Secondo i dati del bilancio sociale 2017, in quell'anno scolastico, ne ha realizzati ben 1.700 in 760 scuole di 7 regioni italiane, coinvolgendo complessivamente 65.000 studenti e 4.600 insegnanti di ogni ordine e grado, dall'infanzia alle scuole secondarie di II° grado.

Numeri in crescita rispetto al bilancio sociale dell’anno precedente; segnale che sempre più l’educazione ambientale è vista come uno strumento fondamentale per favorire l’elaborazione di un pensiero critico e consapevole nei confronti del nostro pianeta, in accordo con le Linee Guida dell’Educazione Ambientale elaborate dal Ministero dell’Istruzione e dell’Ambiente, che considerano l’educazione ambientale un processo fondamentale per far acquisire consapevolezza verso tutto ciò che ci circonda per imparare ad agire individualmente e collettivamente e risolvere i problemi attuali e futuri dell’ambiente.

Per informazioni:

https://www.lalumaca.org

Pubblicato il 27 agosto 2019


 
Viviverde

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento 679/2016/UE (GDPR Privacy). Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto della normativa vigente sulla Privacy.

Vivishop

La vetrina online dei prodotti “ViviVerde e drizza le antenne”, per chi mette l’ambiente al centro di ogni scelta. Idee, spunti e letture verdi per la casa, il lavoro e il tempo libero.