Riparte il progetto del Gruppo Hera per la digitalizzazione: in palio 125.000 € per 50 scuole in Emilia-Romagna, Abruzzo e Marche

Con l’inizio della scuola è ripartita anche la terza edizione di "Digi e Lode", il progetto del Gruppo Hera per la digitalizzazione degli istituti scolastici che quest’anno ha una grande novità: oltre alle scuole del bacino Hera dell’Emilia-Romagna potranno partecipare anche quelle di Marche e Abruzzo.

L'iniziativa ambientale premierà con 125.000 euro le 50 scuole del bacino Hera che dimostreranno di avere i genitori e i cittadini più “smart”, praticamente in palio 2.500 euro per ogni istituto scolastico più attivo.

Il progetto “Digi e Lode”, di cui La Lumaca cura la promozione nelle scuole insieme alla più ampia proposta educativa de "La Grande Macchina del Mondo" del Gruppo Hera, coinvolge le scuole primarie e secondarie di 1° grado pubbliche e paritarie e i clienti dei Comuni emiliano-romagnoli delle provincie di Bologna, Modena, Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini oltre che le scuole primarie e secondarie di 1° grado pubbliche e paritarie dei Comuni nei territori di Pesaro-Urbino, Ancona, L’Aquila, Teramo, Chieti, Pescara.

DIGI e Lode premiazioni

Grazie a “Digi e lode”, scegliendo di utilizzare uno o più strumenti digitali, messi gratuitamente a disposizione da Hera per i propri clienti di energia elettrica e gas, le famiglie potranno accumulare punti convertibili in contributi economici per le scuole dei propri figli, allo scopo di finanziare progetti di digitalizzazione. Quali sono questi strumenti a vantaggio dell’ambiente e del portafoglio? La Bolletta online, la domiciliazione bancaria, il Rifiutologo, l’Acquologo, l’iscrizione ai servizi online, MyHera, l’app interattiva per la gestione delle utenze, l’autolettura digitale, oltre all’Hera Fast Check Up per capire come si sta utilizzando l’energia e in che modo intervenire per ridurre i propri sprechi.

Il funzionamento "Digi e Lode" è semplice quanto efficace: ogni volta che un cliente attiverà uno di questi servizi digitali Hera donerà in automatico punti che verranno ripartiti tra le scuole del proprio Comune, oppure potrà destinare i punti a una specifica scuola. Per scoprire come partecipare basta andare su www.digielode.gruppohera.it dove un semplice regolamento e comodi tutorial spiegano passo dopo passo come aderire al progetto e far guadagnare punti alla propria scuola per finanziare progetti di digitalizzazione degli istituti scolastici della propria città.

In piena sintonia con il Piano Nazionale Scuola Digitale – che individua proprio nella digitalizzazione un elemento strategico per la formazione dei giovani e lo sviluppo dei territori – Digi e Lode di Hera si basa sulla consapevolezza dei veloci cambiamenti che caratterizzano il mondo d’oggi, nel quale si aprono scenari fino a poco tempo fa impensabili. Ma le competenze e i saperi necessari ad affrontarli possono svilupparsi solo grazie a una serie di strumenti innovativi, di cui dotare – anzitutto – scuole, studenti e insegnanti.

Il progetto “Digi e Lode” nasce da un’idea innovativa che vuole fare crescere e sviluppare le scuole in ambito tecnologico. L’opportunità che il Gruppo Hera mette a disposizione degli studenti diventa così un modo semplice e gratuito per coinvolgere i giovani e le loro famiglie in un percorso virtuoso verso la comunità e la cultura.

Per informazioni:

http://digielode.gruppohera.it

Pubblicato il 30 ottobre 2019


 
Viviverde

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento 679/2016/UE (GDPR Privacy). Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto della normativa vigente sulla Privacy.

Vivishop

La vetrina online dei prodotti “ViviVerde e drizza le antenne”, per chi mette l’ambiente al centro di ogni scelta. Idee, spunti e letture verdi per la casa, il lavoro e il tempo libero.