L'Italia può cambiare? Intervista a Daniel Tarozzi, giornalista e direttore editoriale della testata giornalistica Italiachecambia.org

Un viaggio nell’Italia che cambia, alla scoperta di esperienze di vita diversa, di cambiamento, di imprenditoria etica e sostenibile, di politica virtuosa, di riduzione dei consumi, di autoproduzione, di ritorno alla campagna, di riscoperta del senso della vita, di genitorialità consapevole, di condivisione.

Come spiega Daniel Tarozzi, giornalista e direttore editoriale della testata giornalistica L’Italia che Cambia (www.italiachecambia.org), il sito promuove un’altra Italia, diversa da quell'immagine di crisi e decadenza che i mass-media restituiscono ogni giorno. Un Paese fatto di imprenditori e imprenditrici che mettono al centro la sostenibilità umana e ambientale, di giovani che scelgono con gioia di tornare alla terra o di realizzare progetti di integrazione, di sindaci volenterosi che realizzano politiche straordinarie su rifiuti, energia e mobilità. È l’Italia dei Comuni virtuosi, delle Reti di economia solidale, dei movimenti in difesa del territorio. L’Italia della decrescita e della transizione, degli ecovillaggi, dei fablab e dei coworking. C’è un’Italia che cambia, anzi che è già cambiata e silenziosamente sta costruendo un nuovo paradigma culturale e un nuovo modo di vivere e agire.

Da un viaggio di sette mesi e sette giorni lungo lo stivale nasce la consapevolezza che il cambiamento non può che partire da noi, dalle nostre pratiche quotidiane, dalle migliaia di esperienze tangibili di cui l’Italia è piena.

E più di recente, dal contributo e dalle riflessioni di oltre cento rappresentanti di associazioni, comitati, imprese, università e istituzioni suddivisi in diciassette tavoli tematici che hanno lavorato per alcuni mesi sono nati altrettanti temi fondamentali per cambiare l’Italia, che sono stati pubblicati nel recente volume “E ora si cambia”, a cura di Andrea Degl’Innocenti e Daniel Tarozzi (Terra Nuova, Arianna Editrice, 2018), che presenta visioni e azioni concrete per un futuro sostenibile che tutti insieme possiamo realizzare a partire da oggi.

Per informazioni:

http://www.italiachecambia.org

Pubblicato il 25 febbraio 2019


 
Viviverde

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento 679/2016/UE (GDPR Privacy). Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto della normativa vigente sulla Privacy.

Vivishop

La vetrina online dei prodotti “ViviVerde e drizza le antenne”, per chi mette l’ambiente al centro di ogni scelta. Idee, spunti e letture verdi per la casa, il lavoro e il tempo libero.