Il 5 ottobre La Lumaca porta al Festival dello Sviluppo Sostenibile di Modena il suo spettacolo sull’inquinamento dei mari

Mettilo in agenda, stiamo agendo. Con questo slogan torna anche quest’anno il Festival dello Sviluppo Sostenibile, la più grande manifestazione della società civile sulla sostenibilità, promossa da Asvis - Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, con appuntamenti in tutta Italia. A Modena l’impegno si è fatto in 4 con quattro giorni di eventi (dal 5 all'8 ottobre) promossi dall’Associazione per la RSI, di cui La Lumaca è socia fondatrice. Nella giornata inaugurale, il 5 ottobre, La Lumaca porta in scena “Oceano di plastica”, lo spettacolo teatrale green che approfondisce il tema del sea litter e dell’inquinamento dei mari. Ecco i dettagli.

Lumaca festival sviluppo sostenibike 2021

L’appuntamento è dal 5 all'8 ottobre, presso il Laboratorio aperto “Ex AEM”, viale Buon Pastore 43 a Modena. Guarda il programma completo.

Martedì 5 ottobre, giornata inaugurale. Dalle 14:30 un ricco programma organizzato dall’Associazione per la RSI per fare il punto con aziende e istituzioni sull’Agenda 2030 e il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Nel corso del pomeriggio si parlerà anche di felicità prodotta dalle aziende, finanza sostenibile per i giovani, società benefit e verrà lanciato il progetto di riforestazione urbana diffusa “Km verde”. Al termine dei lavori, alle 19 circa, ci sarà lo spettacolo “Oceano di plastica” ideato e offerto da La Lumaca. Insieme al "Capitano Charles Moore", gli spettatori potranno approfondire il tema del sea litter e comprendere meglio perché la plastica nel mare è un argomento che ci riguarda tutti.

Mercoledì 6 ottobre si parlerà di politiche abitative, turismo sostenibile e delle sfide della sostenibilità per le aziende, all’interno della giornata organizzata da Mediamo. Giovedì 7 ottobre, terza giornata con la mattina dedicata al tema “Quale banca per quale transizione”, a cura di EmilBanca, presso il Nel pomeriggio si parlerà di come progettare spazi pubblici e privati tenendo conto di quanto natura e ambiente influiscano sul benessere, con un ricco programma di interventi a cura di Ecovillaggio di Montale. Venerdì 8 ottobre, giornata conclusiva con l’approfondimento su B Corp e spreco alimentare organizzato da Garc.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti e in presenza nel rispetto delle norme Anticovid. È consigliata l’iscrizione via email a info@associazioneperlarsi.it, specificando nome cognome titolo (impresa- professionista- studente – altro) e data/e della giornata/e a cui si è interessati a partecipare. L’evento sarà trasmesso in diretta anche su Facebook e Youtube di Associazione per la RSI.

Perché un Festival sullo Sviluppo Sostenibile? Diffondere la cultura della sostenibilità, richiamare l’attenzione nazionale e locale sulle problematiche e le opportunità connesse al raggiungimento degli SDGs di Agenda 2030, contribuendo a portare l’Italia su un sentiero di sostenibilità. In particolare il Festival dello Sviluppo Sostenibile intende contribuire a far sì che lo sviluppo sostenibile, nelle sue diverse dimensioni (dalla lotta alla povertà a quelle contro i cambiamenti climatici e tutte le forme di disuguaglianza, dall’impegno per l’innovazione, l’occupazione e l’educazione di qualità alla tutela dell’ambiente), diventi la prospettiva condivisa del Paese, promuovendo un cambiamento culturale e di comportamenti individuali e collettivi.

Per maggiori informazioni:

Programma definitivo

Iscriviti scrivendo a info@associazioneperlarsi.it

Pubblicato il 27 settembre 2021


 
Viviverde

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento 679/2016/UE (GDPR Privacy). Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto della normativa vigente sulla Privacy.