La Regione Emilia-Romagna ha promosso una campagna di informazione ed educazione a tutela degli utenti deboli della strada

Ogni anno sulle strade dell’Emilia-Romagna si verificano centinaia di incidenti stradali. I dati statistici dicono che le nostre strade diventano sempre più pericolose, in particolare per gli utenti cosiddetti “deboli” o “debolissimi” quali pedoni, ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi o portatori di handicap. Anche per questo la Regione Emilia-Romagna è impegnata per diffondere cultura tra tutti gli utenti della strada e divulgare con forza quali sono i comportamenti più corretti e sicuri da tenere.

Si è infatti conclusa la campagna 2018 di informazione ed educazione, curata da la lumaca per l’Osservatorio per l'educazione alla sicurezza stradale, finalizzata a promuovere una “Guida sicura e consapevole” e a far sì che ogni utente sappia quali sono le regole base e i comportamenti più giusti da tenere per tutelare se stessi e gli altri, ma anche per sviluppare una convivenza civile che si basa sull'uso responsabile della strada.

La campagna, che ha registrato tanta partecipazione tra gli utenti in tutta la regione, ha previsto la distribuzione di diversi materiali di comunicazione e gadget e la realizzazione di tanti appuntamenti informativi che si sono svolti nelle principali città della Regione Emilia-Romagna.

La campagna “Guida Sicura e Consapevole”, molto ricca e completa, è stata suddivisa in azioni dedicate all’esigenze di target specifici, come ad esempio: la CAMPAGNA “FAIR PLAY” dedicata a tutti gli utenti della strada del territorio del Comune di Bologna, per cui si è organizzato un incontro di discussione e si sono realizzati materiali promozionali (opuscolo, manifesto, video, spot radio) per divulgare il messaggio che ogni utente della strada ha un ruolo importante per garantire una convivenza civile.

Sicurezza Stradale

La campagna “LIBERI DI GUIDARE ...SEMPRE” dedicata agli over 65 titolari con patente B dei Territori di Modena e Forlì – Cesena per cui sono stati realizzati corsi di guida sicura in collaborazione con Amministrazioni comunali, Polizia Municipale, Servizi Dipendenze Patologiche, autoscuole del territorio, centri sociali e associazioni culturali, oltre a specifici materiali di comunicazione.

La campagna “DUE RUOTE – UNA VITA” dedicata ai motociclisti e ciclomotoristi del territorio regionale per cui si sono svolti 5 momenti di informazione, con stand e materiali informativi personalizzati nel corso di manifestazioni che hanno registrato un’affluenza complessiva di oltre 2.500 persone.

La campagna “LUCI SU DUE RUOTE” per i ciclisti di tutte le età della città metropolitana, in cui si sono svolti 5 momenti di informazione in eventi legati al territorio con stand e materiali personalizzati in cui promuovere la sicurezza su 2 ruote. Nel corso dell'iniziativa sono stati somministrati anche dei questionari sui comportamenti dei ciclisti.

La campagna “COL CASCO NON CI CASCO” dedicata ai bambini e ai giovani ciclisti dei territori provinciali di Ferrara e Piacenza dove, in collaborazione con gli istituti scolastici, il Ceas comunale Centro Idea e il Ceas comunale Infoambiente, si sono organizzati momenti educativi sul tema della sicurezza stradale e si sono distribuiti gratuitamente caschi, pettorine catarifrangenti e materiali informativi.

La campagna “SICURI E RISPETTATI – NEI PANNI TUOI”, dedicata al rispetto degli utenti deboli (pedoni) e debolissimi (portatori di handicap) del territorio del Comune di Reggio Emilia in cui, durante eventi territoriali, si sono realizzate azioni educative e informative e sono stati distribuiti kit comunicazionali composti da oltre un migliaio di catarifrangenti per pedoni, insieme a materiali informativi e altri materiali coordinati con la campagna.

Campagne educative come questa, dell’Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale della Regione Emilia-Romagna, sono fondamentali per divulgare a tutti le regole del Codice della Strada e ricordare quanto bastino semplici regole di comportamento per rendere le nostre strade più sicure, in modo da mettere meno a rischio la nostra vita e quella degli altri, ma anche per favorire una convivenza più civile tra tutti noi, utenti della strada.

Per informazioni:

Regione Emilia-Romagna - Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale

Viale Aldo Moro, 30 – 40127 Bologna

Tel 051.5273294

osseducstrad@regione.emilia-romagna.it

https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/osservatorio

Pubblicato il 25 febbraio 2019


 
Viviverde

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento 679/2016/UE (GDPR Privacy). Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto della normativa vigente sulla Privacy.

Vivishop

La vetrina online dei prodotti “ViviVerde e drizza le antenne”, per chi mette l’ambiente al centro di ogni scelta. Idee, spunti e letture verdi per la casa, il lavoro e il tempo libero.