Dal 29 al 31 marzo a Modena anche La Lumaca nella 3 giorni di mostre, docufilm, eco-laboratori e Street Art dedicate al sociale

Dal 29 al 31 marzo a Modena, al comparto Ex Macello (via IV Novembre 40), si volgeranno tre giorni di approfondimenti, dibattiti, mostre, presentazione di libri, docufilm, laboratori green e street art dedicati al tema dell’inclusione.

Tutto questo è “Tragitti – itinerari di inclusione sociale” il primo appuntamento per riflettere, in una prospettiva comunitaria, sui bisogni emergenti di una realtà socio – economica in continua evoluzione. Anche La Lumaca sarà presente con un suo eco-spettacolo teatrale venerdì 29 marzo alle 12.15, per parlare in modo coinvolgente di economia circolare e sostenibilità ambientale.

Altri temi affrontati da “Tragitti” sono la cooperazione internazionale, il volontariato, la cittadinanza attiva, la musica come crescita e scoperta, il tutto accompagnato da laboratori per bambini, animazioni, sport, mostre, proiezioni, libri e musica.

Si parte venerdì 29 marzo alle 9.30 con “Tragitti per le scuole”, percorso e incontri dove gli studenti delle scuole superiori potranno partecipare a focus insieme ad esperti, volontari e operatori dei settori come : #YOUNGAROUNDTHEWORLD, dove scoprire le comunità solidali e la cooperazione internazionale; #YOUNGCITIZEN, per parlare di inclusione sociale e cittadinanza attiva; #YOUNGWILDANDFREE per scoprire cosa significa lavorare nella cultura e nello spettacolo; #CIRCULARECONOMY, per giocare con laboratori di Banca Etica e infine l’eco-spettacolo teatrale “Circolare Please – l’economia circolare in scena” a cura di la lumaca.

Tragitti Legacoop

Nel pomeriggio di venerdì le due iniziative promosse da Legacoop Estense: alle 17.30 – Tragitti d’arte – Inaugurazione della Mostra “Non chiamatelo raptus”. Il tema della violenza sulle donne e delle discriminazioni di genere rappresentato attraverso il disegno. Sarà presente l’autrice Stefania Spanò in arte Anarkikka. Alle 18.30Tragitti cinematografici – Proiezione del film "Al Massimo Ribasso" prodotto da Arcobaleno Cooperativa Sociale e RAI CINEMA, con la regia di Riccardo Jacopino.

Dalle 20.00 al Vibra ClubTragitti musicali”: aperitivo con gli artisti e djset a cura di RadioliberaMente Modena e alle 22.00 live di Any Other, il progetto musicale di Adele Nigro che presenta il suo ultimo album “Two, Geography” e di EDDA, frontman dei Ritmo Tribale. A seguire iTALiNDiE djset con Kiara&Riccardo. Ingresso a pagamento riservato ai soci Arci.

Sabato 30 la seconda giornata del Festival con il ciclo di conferenze – Tragitti a confronto - si comincia alle 10.00 con l’incontro dal titolo “Prendiamoci cura di noi: il lavoro di prossimità”. Alle 17.00 si prosegue con “Questione Cannabis. Le ragioni della legalizzazione” e la presentazione del libro di Leopoldo Grosso. Infine, alle 18.30 presentazione della graphic novel “L’incanto del parcheggio multipiano” di Marino Neri, che dialogherà con Stefano Ascari, docente di Storia ed Estetica del Prodotto Industriale di Unibo.

Dalle 10.00 alle 13.00 sarà possibile degustare i “Tragitti di cibo” con l’edizione straordinaria di Co Lab Mercato Sociale, Mercato Biologico, KM 0 di rete Alimentazione Ribelle.

Nel pomeriggio spazio a “Tragitti Street Culture Party”: dalle 15.00 alle 19.30 libera sperimentazione con Skate Area, Street Sports, Rap Contest, Murales, live show, creatività urbana. Ci saranno aree di Street Basket, Bike School Intercultural, Yoga, Nordic walking e arrampicate e percorsi di equilibrio fra i tronchi.

Sempre nel pomeriggio giocoleria e animazioni e laboratori per bambini: laboratori di creatività urbana, laboratori itineranti di musica rap con Dj MS (Dj Nitro Official) e la partecipazione di Jack The Smoker di Machete Records. La giornata si conclude con “Tragitti musicali”, dalle 22.30 al Vibra Club dove si potrà ballare al “That 90’s party” con Radio Antenna 1 FM 101.3. Ingresso a pagamento riservato ai soci Arci.

Il pranzo (e musica) popolare con Food Truck inaugura la giornata di domenica 31 marzo, alle 12.30, seguito alle 15.00 da “Lì tragitti”, stage di pizzica, la tipica danza popolare salentina. I “Tragitti musicali” proseguono dalle 18.00 con il Trio Popolare di Musiche e Canti Salentini, con la partecipazione straordinaria di Flaco Leo.

Per tutte e tre le giornate di festival saranno presenti Food Truck: Risatini, Salento Street Food, ricercati sapori salentini; Borlenghi e Crescentine con Ozzy il borlengaio missionario e Mr. Max L’Osteria del gnocco fritto Modena.

Il festival è promosso da Aliante Cooperativa Sociale, Arci Modena, Associazione Idee in circolo, Circolo Culturale Left Vibra, Gulliver Cooperativa Sociale, Legacoop Estense, Uisp Modena in collaborazione con La Lumaca Cooperativa Sociale, Antenna1, Arcigay Modena, Associazione Servizi per il Volontariato, Associazione Skate palazzetto Asd Modena, Banca Etica, Bruno Loschi, CAI, Cemento Vivo 2.0, Dna Concerti, iTALiNDiE, Locusta, Machete Records, Magico Mundo, Mr Max l’osteria del gnocco fritto, Radio Liberamente, Rap Advisor, Rete Alimentazione Ribelle, Rete Studenti Medi Modena, Rete Studenti Universitari Modena, Risatini ricercati sapori salentini, Social Point, Ozzy il borlengaio missionario, Overseas.

Per informazioni:

evento Facebook “Tragitti, itinerari di inclusione sociale 29/30/31 marzo

Pagina Facebook "Tragitti"

Sito di Legacoop Estense

Pubblicato il 27 marzo 2019


 
Viviverde

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento 679/2016/UE (GDPR Privacy). Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto della normativa vigente sulla Privacy.

Vivishop

La vetrina online dei prodotti “ViviVerde e drizza le antenne”, per chi mette l’ambiente al centro di ogni scelta. Idee, spunti e letture verdi per la casa, il lavoro e il tempo libero.