Al via la campagna di sensibilizzazione sulla qualità dell'aria nel Bacino padano del progetto Life Prepair. Sette regioni coinvolte

Finalmente un po' d'aria. È partita la campagna di sensibilizzazione C'è aria per te!, sviluppata nell'ambito del progetto Life Prepair per contrastare l'inquinamento dell'aria nel Bacino padano, progettata e gestita da La Lumaca. Da oggi fino alla prossima primavera sono previste numerose azioni di sensibilizzazione nelle città, nelle scuole, tra le associazioni, in un susseguirsi di iniziative che coinvolgeranno cittadini e studenti in Emilia-Romagna, Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Veneto, Provincia autonoma di Trento e Friuli-Venezia Giulia. Eccole qui.

Il primo appuntamento, l’evento stampaRadici d’aria” si è svolto questa mattina presso l’Istituto Bachelet di Ferrara. Insieme ai rappresentanti degli studenti è stato messo a dimora un albero dell’aria, simbolo del coinvolgimento collettivo di questa nuova stagione di impegno e collaborazione di tutti per migliorare la qualità dell’aria nel Bacino padano. All’iniziativa erano presenti l’assessore all’Ambiente della Regione Emilia-Romagna Irene Priolo, l’assessore all’Ambiente del Comune di Ferrara Alessandro Balboni, il presidente della Provincia di Ferrara Nicola Minarelli oltre alla dirigente dell’istituto scolastico Emilia Dimitri e ai rappresentanti delle associazioni del territorio. L’evento è stato inoltre trasmesso in diretta sui canali social di “C’è aria per te!” dove è ora disponibile.

Il cuore della campagna sarà in autunno con il lancio della Settimana dell’aria pulita dal 22 al 28 novembre, nel corso della quale cittadini, enti, associazioni, aziende e scuole saranno chiamati a realizzare azioni concrete per contribuire al miglioramento dell’aria. Gesti quotidiani o eventi speciali da condividere attraverso racconti e fotografie che verranno pubblicate online per testimoniare l’impegno collettivo e amplificarne gli effetti su tutto il territorio.

Alla settimana dell’aria pulita saranno collegati anche due concorsi, dedicati a cittadini e scuole. Io cambio l’aria, sarà l’iniziativa che premierà le fotografie più creative e significative tra tutte quelle inviate durante la Settimana dell’aria pulita per documentare l’impegno verso la qualità dell’aria.

Le scuole verranno invece coinvolte con Air Up parole per l’aria, un’iniziativa speciale dedicata alla comunicazione green. Le classi quarte e quinte delle scuole primarie e le classi delle secondarie di primo grado del Bacino padano saranno invitate a realizzare una propria campagna di comunicazione per i social per diffondere la cultura della sostenibilità attraverso i linguaggi digitali.

La campagna si concluderà con la realizzazione di un Docu-film dedicato alla scoperta delle esperienze e dei progetti più significativi sul tema della qualità dell’aria. Il testimonial della campagna, il comicista Paolo Franceschini: comico-ciclista e speaker di radio Kiss Kiss già protagonista di azioni e campagne legate alla promozione della sostenibilità ambientale e della mobilità sostenibile, farà tappa in sette principali località delle regioni del Bacino padano per raccogliere e raccontare le buone pratiche già in essere per il futuro e per la collettività.

Per informazioni:

ariaxte@lalumaca.org

www.ariaxte.it

Facebook

Instagram

YouTube

www.lifeprepair.eu/

Pubblicato il 23 ottobre 2021


 
Viviverde

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento 679/2016/UE (GDPR Privacy). Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto della normativa vigente sulla Privacy.