Cosa si può fare nel mondo moderno per vivere davvero in modo ecologico? Intervista a Linda Maggiori, scrittrice e mamma di una famiglia a impatto zero

È possibile, per una famiglia di 5 persone, rinunciare all'auto, mangiare sano, ridurre sprechi e rifiuti, dando così una mano a salute e ambiente? Uno stile di vita non solo possibile, ma anche auspicabile, spiega Linda Maggiori, mamma felice di 3 bambini, scrittrice e blogger.

ASCOLTA L'INTERVISTA:

A piccoli passi e poco alla volta Linda, il marito Giovanni e i loro tre figli hanno cominciato la loro impresa di eliminare i rifiuti dalle loro vite, oltre a differenziare quanto più possibile. Producendo in casa dal pane al dentifricio, facendo la spesa dai contadini, evitando il supermercato sono arrivati a ridurre a 0,5 kg/ab di rifiuti indifferenziati l’anno, contro una media regionale (relative alle sole utenze domestiche) di 160 kg.

Numeri non da poco, ma alla portata di tutti, afferma Linda. Un’esperienza che è diventata un libro: “Impatto zero. Vademecum per famiglie a rifiuti zero”, di Dissensi editori, in cui si intrecciano le politiche per un futuro sostenibile, realizzate in Italia e all'estero, con le esperienze di vita quotidiana della famiglia di Linda e Giovanni. E per chi pensa sia impossibile, tutto è documentato sul loro blog.

Linda e Giovanni non solo vivono a “rifiuti zero”, ma anche a “emissioni zero”, dopo aver deciso di rinunciare da tempo all'automobile. Come ci spiega Linda, in Italia ce ne sono troppe, più di una ogni 2 persone, mentre noi dimostriamo che organizzando tutto minuziosamente se ne può fare anche a meno, come documentato nel blog Famiglie senz’auto.

Scelte di vita che fanno bene all'ambiente ma anche al portafogli e alla qualità della vita. Vivere in modo ecologico, conclude Linda, consente infatti di risparmiare risorse, di ridurre le spese di consumo e di concederci il lusso di poter lavorare entrambi part time. Il tempo “libero” guadagnato lo facciamo fruttare autoproducendo, andando in bici, aprendo le porte ai bambini in difficoltà con l’affido diurno e, ovviamente, trascorrendo molto più tempo con i nostri figli.

Per informazioni:
http://famiglie-rifiutizero.bl...

Pubblicato il 14 luglio 2017


 
Viviverde

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.lgs. 196/2003. Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto della normativa sulla Privacy.

Vivishop

La vetrina online dei prodotti “ViviVerde e drizza le antenne”,
per chi mette l’ambiente al centro di ogni scelta.
Idee, spunti e letture verdi per la casa, il lavoro e il tempo libero.