I 71 punti vendita "Carrello verde", riconoscimento della Regione Emilia-Romagna per la GDO che si impegna per l’ambiente

La spesa sostenibile? Certo è possibile, anche all'ipermercato! Sono 71 i punti vendita della Grande Distribuzione Organizzata emiliano-romagnola che da pochi giorni possono vantare il riconoscimento “Carrello verde”, il sistema di qualificazione ambientale garantito dalla Regione Emilia-Romagna, il ccui logo e l'immagine coordinata del progetto sono stati ideati da la lumaca.

Carrello verde è frutto di un accordo ratificato dall'Amministrazione regionale e dalla Grande Distribuzione Organizzata. Al momento hanno aderito Coop Alleanza 3.0, Nordiconad e Coop Reno ma l’accordo è aperto a tutti coloro che ne faranno richiesta.

Carrello Verde 900

Il sistema di qualificazione ambientale è regolamentato da uno specifico disciplinare che stabilisce i requisiti che i punti vendita, a seconda delle dimensioni e delle tipologie, devono rispettare. I negozi possono chiedere di aderire dichiarando il possesso dei requisiti e la Regione verifica la veridicità della dichiarazione. I requisiti vanno dalla vendita di prodotti sfusi o con eco-ricariche alla vendita di prodotti da banco con imballaggi riciclabili, dall'organizzazione di servizi per la raccolta differenziata all'interno del negozio alla regolazione della temperatura interna. Grande attenzione è data anche alla presenza di edifici e impianti attenti al risparmio energetico.

I 71 negozi carrello verde sono distribuiti in tutto il territorio regionale: 35 punti vendita a Bologna, 15 a Modena, 8 a Ferrara, 4 a Ravenna, 3 a Reggio Emilia, 2 a Parma, 2 a Rimini, 1 a Piacenza e 1 a Forlì-Cesena.  È possibile consultare online l’elenco completo sul portale della Regione Emilia-Romagna.

"Negozi e supermercati, ogni giorno frequentati da migliaia di cittadini, rappresentano snodi strategici per contribuire all'informazione e alla diffusione di nuovi stili di vita e di consumo sempre più green" - ha spiegato l’Assessore regionale all'Ambiente, Paola Gazzolo. "I 71 punti vendita certificati sono un buon risultato, ma rappresentano solo la prima tappa di un percorso che porterà a estendere la rete degli esercizi commerciali aderenti e ad elevare progressivamente la sostenibilità ambientale delle attività commerciali presenti sul territorio regionale".

Per informazioni:

Sito della Regione Emilia-Romagna

Pubblicato il 10 maggio 2018


 
Viviverde

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento 679/2016/UE (GDPR Privacy). Per consultare l'informativa collegarsi a: www.lalumaca.org/privacy. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto della normativa vigente sulla Privacy.

Vivishop

La vetrina online dei prodotti “ViviVerde e drizza le antenne”, per chi mette l’ambiente al centro di ogni scelta. Idee, spunti e letture verdi per la casa, il lavoro e il tempo libero.